• 0
    Il tuo carrello è vuoto

Quadri d’amore

Quadri d’amore

20/12/2019

La rappresentazione dell’amore nell’arte è apprezzatissima in ogni sua forma ed in seguito segnaliamo 5 quadri che hanno segnato diverse epoche, dipinti amatissimi che hanno un valore inestimabile.

Il Bacio di Gustav Klimt

Molto apprezzato in tutto il mondo ed amatissimo anche dall’autore, Il Bacio è un quadro dolce, di una bellezza rara, influenzato dall’Art Noveau e dal movimento Arts and Crafts. Nell’opera si possono vedere due fidanzati che si abbracciano, intenti a baciarsi, entrambi avvolti da vesti colorate ed inondati da una luce delicata ma intensa.

L’abbraccio di Egon Schiele

Realizzato nel 1917, questo dipinto rappresenta un uomo ed una donna che si abbracciano, ma esprime anche la solitudine di chi vive senza amore. I colori in questo quadro sono pochi, scelta mirata per mostrare chiaramente i due amanti che si stanno rifugiando in un abbraccio, lontani dal mondo duro. Le pieghe del lenzuolo sono molto evidenti, le pennellate sono particolarmente nervose e la capigliatura molto ondulata: sono tutti dettagli che fanno aumentare la percezione di coinvolgimento dei due amanti.

Romeo e Giulietta di Sir Frank Dicksee

Sicuramente uno dei più belli quadri d’amore è la rappresentazione di Romeo e Giulietta eseguito da sir Frank Dicksee. Nel mondo dell’arte questo quadro è apprezzatissimo, in quanto eseguito perfettamente, è romantico e rappresenta in maniera ideale la scena del balcone in cui i due amanti di Verona si abbracciano e si baciano appassionatamente. 

Gli Amanti di René Magritte

Tra i quadri più belli di Reneé Magritte c’è questo dipinto realizzato in stile surrealista, che raffigura una coppia con il viso coperto da un velo. La coppia si bacia e si abbraccia in maniera simbolica. Sul perché di questa scelta sono state fatte diverse ipotesi, ma la tesi più probabile è che l’artista volesse comunicare che l’amore è cieco.

Il bacio di Francesco Hayez

L’ultimo quadro selezionato è forse il più amato tra i dipinti che raffigurano l’amore. Parliamo del Bacio di Hayez, dipinto in cui ogni cosa si focalizza proprio nel bacio e non nella coppia in generale. In questo caso il bacio assume un valore ancor più importante, in quanto rappresenta anche la nascita dell’Italia e attraverso questa tela il pittore racconta una storia complessa, passionale, ma nascosta. I volti dei due protagonisti sono coperti, lui è intento ad andarsene, come se dovesse fuggire, scappare, mentre la mano della ragazza tiene l’amante in maniera delicata, come se fosse conscia del fatto che da lì a poco avrebbe dovuto lasciarlo andar via. 

Parliamo dunque di un quadro romantico, passionale ma allo stesso tempo in grado di farci percepire la situazione politica dell’epoca, tumultuosa. Questo rimane uno dei quadri d’amore più belli della storia dell’arte, un dipinto che raffigura un “arrivederci” passionale oppure un “addio”.

Ricchi di colori delicati, dipinti in maniera passionale e capaci di rapirci, i quadri che raffigurano l’amore sono manifesti che fanno sognare, ci trasportano in un mondo lontano dalla quotidianità, dalle preoccupazioni e ci permettono di conoscere l’artista in maniera profonda anche da un punto di vista intimo.

Articolo a cura di: Aurora Caraman