• 0
    Su cesta está vacía

Frida Kahlo: curiosità sulla vita dell’artista

Frida Kahlo: curiosità sulla vita dell’artista

27/06/2019

La personalità incantevole ed eccentrica di Frida Kahlo ha sempre esercitato un certo fascino tra gli appassionati d’arte (e non solo) e questa icona di stile, nonché femminista indiscussa che ha condotto una vita movimentata persino quando il destino si è accanito contro di lei, ci ha lasciato opere uniche, apprezzate in tutto il mondo, ma ci sono alcune curiosità che riguardano la vita di quest’artista di fama internazionale che non tutti conoscono. Ecco quelle più rilevanti:

Frida Kahlo non era il suo nome completo

Anche se l’artista è conosciuta grazie a questo nome, in realtà si chiamava Magdalena Carmen Frida Kahlo e Calderón. Si tratta decisamente di un nome molto lungo, quindi probabilmente l’attrice ha preferito utilizzare solo il nome Frida ed il cognome Kahlo per praticità e preferenza personale.

Le origini del suo costume tipico

Frida amava indossare un costume tipico che si può notare in tantissimi autoritratti e non solo e, le origini di queste vesti le troviamo a Tehuantepec, nello stato messicano di Oaxaca, dove indossare questo costume è tradizione tra le donne del posto, chiamate Tehuana.

Era bisessuale

Nella sua vita, Frida Kahlo ha avuto relazioni sia con uomini che con diverse donne e l’artista non aveva nessun problema a parlare della sua bisessualità.

Il lato suo lato artistico si manifesta durante la convalescenza

Mentre era una studentessa di medicina, Frida Kahlo ebbe un incidente che le ha provocato diversi traumi, tra cui alcuni alla colonna vertebrale, al bacino ed alla gamba destra. È durante il periodo di convalescenza che è emerso il suo lato artistico, mentre passava periodi pieni di dolori fisici e di solitudine.

Più di un terzo delle sue opere sono autoritratti

Su 143 capolavori eseguiti da Frida Kahlo, ben 55 sono autoritratti. Invece “Marco” è il primo dipinto appartenente ad un’artista messicano del ventesimo secolo ad essere stato acquistato dal Louvre.

Era una comunista dichiarata

Sia Frida Kahlo che suo marito Diego Rivera erano comunisti e non avevano mai nascosto questo orientamento. Non solo, la coppia ospitò Leon Trockij durante la sua fuga da Stalin ed a quanto pare la pittrice ha avuto anche una relazione con questo rivoluzionario russo.

Nel 2006 un suo quadro ha segnato un record in vendita

Secondo quanto ritenuto dalla tabella latino-americana, il quadro “Radici” di Frida Kahlo, nel 2006 ha segnato il record come l’opera più costosa, con 5,6 milioni di euro.

Rivoluzionaria da ogni punto di vista, dal carattere forte e controverso, eccentrica tanto da attirare l’attenzione di qualsiasi personaggio dell’inizio del ventesimo secolo, indipendente e passionale, Frida Kahlo è considerata una delle artiste più importanti del XX secolo. Attraverso le sue tele eseguite per lo più in piena solitudine, quando è stata costretta a rimanere a letto per mesi in seguito all’incidente subito, Frida rappresentava tutto il suo dolore fisico, lo stato d’animo che l’accompagnava, le paure e la sua voglia di vivere e di emergere nonostante i danni fisici subiti.

Articolo a cura di: Aurora Caraman